La conquista del pane

Se in un periodo dominato dalla teoria dell’evoluzionismo darwiniano (in campo scientifico) e dal socialismo scientifico (in campo politico) è esistito un uomo fissato con la compatibilità dell’anarchia con sviluppo e metodi scientifici, ai giorni nostri mi deve essere concessa la possibilità, almeno una volta, di definirmi (pur senza esserlo) un po’ anarchico.

Altro

Ho venduto più di Schopenhauer

“Già a sei anni i miei genitori, tornando da una passeggiata, mi trovarono al colmo della disperazione.” Niente male eh? Si capisce subito che a casa Schopenhauer tira una brutta aria. Io, per esempio, me la immaginavo buia, tetra, umida e piena di ragnetele grandi come gomitoli. E ogni volta che mi capitava sotto gli […]

Altro

Mulini a vento a Montmartre

Ho iniziato ad amare i quadri di Utrillo per pura simpatia, perché figlio di quell’incredibile Suzanne Valadon … acrobata al circo Fernando, modella, pittrice. Amante di… be’, soprattutto di Lautrec. Henri Marie Raymond de Toulouse-Lautrec Monfa. Buffo, un nome così lungo per un pittore nano. Lei vorrebbe addirittura sposarlo, è disposta a tutto, perfino al […]

Altro