Disaccordo

Zi-yu si ammalò e Zi-si andò a trovarlo.
– Grande è il creatore, mi ha reso deforme – disse il malato.
La sua schiena era gobba, i suoi cinque visceri si trovavano nella parte superiore del corpo; il mento gli scendeva fino all’ombelico; le sue spalle erano più alte del cranio; le vertebre rattrappite indicavano il cielo. Ciò dipendeva dal disaccordo tra il principio dell’oscurità e quello della luce.
Sereno nello spirito, il malato si trascinò fino al pozzo per specchiarvisi e dichiarò:
– Ahimè, il creatore mi ha reso proprio deforme.
– Ne provi orrore? – chiese Zi-si.
– Perché mai? – rispose il malato. – Se al creatore piace trasformare il mio braccio sinistro in un gallo, io canterò per annunciare l’alba; se trasforma il mio braccio destro in una balestra, io ucciderò le quaglie; se trasforma le mie natiche in ruote e la mia anima in cavallo, io andrò in carrozza.

[Zhuang-zi, Adelphi 1992]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...