Solvitur acris hiems

Solvitur acris hiems…
Che acris non è di certo
Quest’inverno australe ma dolce
Specie certe sere come questa
Che sembra una prugna matura il cielo
Viola e rosa sopra il pino
Verde e vivo è l’eucalipto stecchito
Vivo il frangipane
Come vivi sono i quattro
Kukabarra sul filo della luce
E vivo il mio gatto che li ammira
E vivo io che sciolgo e rimescolo
Nel vino le parole
D’antiche mai sepolte
Primavere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...