Coerenza

L’inaffondabile omerico – Luciano De Crescenzo alla ricerca dell’eutanasia perduta

E’ vero che a sedici anni stava con le coetanee; lei è cresciuto ma le sedicenni sono rimaste?

Non è vero, e se lo fosse sarebbe coerenza. Il punto è sono suggestionato dalla bellezza e dalla gioventù. Quando aveva trant’anni Isabella Rossellini (una delle tre donne della mia vita) disse a me, cinquantenne: “Lucià, sei l’amante più vecchio che ho avuto”.

E lei che rispose?

Pure tu.

[Francesco Specchia, Gli inaffondabili, Marsilio 2005]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...