Passioni

Adele Caramanico aveva seguito quell’insegnamento che fa Devi seguire le tue passioni!, e siccome quel giorno lì la sua passione era quella di fumare con gli amici s’era messa a fumare e basta. Così fumava trentatré sigarette al giorno dall’età di sedici anni, e lo testimoniava bene un dente incisivo che s’era come affumicato e non tornava bianco, ma volendo neppure giallo tornava, restava così e cioè come un cubetto di pancetta affumicato. A ventotto anni Adele è rimasta incinta da uno che si faceva chiamare marlboro, non per via del fatto che fumava delle marlboro ma perché gli dicevano che somigliava a una sigaretta accesa, coi pantaloni beige, la maglietta bianca e i capelli rossi.
Mo’ Adele lavora alla philip morris a Crespellano come operaia alla linea di produzione, e fa la sindacalista col sigaro fra i denti per impressionare quelli del consiglio di amministrazione, che fumano le sigarette elettroniche in sala riunione e pensano ai licenziamenti. Il prossimo anno per non rovinare tutto Adele muore di felicità di sua spontanea volontà.

Francesco Marsibilio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...