Predizione pantagruelina per l‘anno perpetuo

François Rabelais
a cura di Paolo Morelli, traduzione di Eolo Lapo Marmigli, disegni di Carlo Bordone

Libro di prognosticazioni e di previsioni per l’anno perpetuo Rabelais formula in tono ironico un assalto contro le superstizioni diffuse. «Che cosa poteva fare, allora, un intelligentissimo letterato della cultura come Rabelais nel regno di Francia all’inizio del Cinquecento; […] Poteva solo esagerare, deformando la sua indignazione fino a renderla commestibile persino ai preti e ai cortigiani, fino a far credere che – infine – la sua scrittura non era che un innocuo scherzo, buono per far ridere i fanciulli. […] Un’operina in cui Rabelais riuscì a condensare i pregi stilistici e di pensiero dell’opera maggiore, con in aggiunta il dono della leggerezza, il tocco della grazia lieve. […] Morelli ha lavorato come traduttore sull’edizione canonica firmandola con l’anagramma Eolo Lapo Marmigli sull’esempio del maestro Rabelais-Alcofribas. […] Il tutto in armonia con il lavoro di Bordone […]». (dalla prefazione di Franco Buffoni).

[http://www.edizionidipassaggio.it/schedalibro.php?id=63]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...