Sputi

Come si sa, a Petuski non ci sono punti A. Punti C tanto meno. Ci sono solo punti B. Ordunque: Papanin, desideroso di salvare Vodop’janov, parte dal punto B1 diretto verso il punto B2, in quello stesso istante Vodop’janov, desideroso di salvare Papanin, parte dal punto B2 diretto verso il punto B1. Non si sa perché entrambi si ritrovano nel punto B3, che dista dal punto B1 ben 12 sputi di Vodop’janov, e dal punto B2 ben 16 sputi di Papanin. Se si tiene conto del fatto che Papanin sputava a una distanza di tre metri e settantadue centimetri, e che Vodop’janov non sapeva sputare affatto, calcola se Papanin s’era mai diretto a salvare Vodop’janov.

[Venedikt Vasil’evic Erofeev, Mosca-Petuski e altre opere, Feltrinelli 2004]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...