Ordigni bestiali

bela lugosiNel 1942, durante il secondo conflitto mondiale, il dottor Lythe S. Adams propose al presidente degli Stati Uniti Franklin Delano Roosvelt di equipaggiare i pipistrelli, di cui le Americhe sono particolarmente popolate, con minuscole bombe incendiarie, e di lanciarli quindi contro le città nemiche. Il progetto venne approvato e furono radunati dieci milioni di pipistrelli. A ogni animale fu installata sotto il petto, contro la morbida pelle bruna, una bomba del peso di 12 grammi destinata a bruciare per 8 minuti con fiamme alte all’incirca 25 centimetri. Ogni aeroplano doveva contenere tremila di questi ordigni bestiali, che sarebbero poi stati paracadutati a trecento metri d’altezza. L’operazione venne all’ultimo momento sospesa poiché la bomba atomica, appena ultimata, prometteva di essere più efficace.

[Edgardo Franzosini, Bela Lugosi, in Nota 14 Adelphi 1998]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...