Sgùgna madòni

SOPRANNOMI

Oreste Bonassa, il sagrestano della chiesa della Pieve di Coriano, lo chiamavano Sgùgna madòni perché, dopo una paresi, gli era rimasta la bocca storta e così ogni volta che passava sotto la statua della Madonna sembrava che le facesse delle smorfie.

Tratto da qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...