Cristiano Cavina

STORIA DELLA LETTERATURA ITALIANA

Cristiano Cavina è nato a Casola Valsenio, in provincia di Ravenna, nel 1974. Cresce con la mamma e i nonni materni in un “appartamento striminzito” delle case popolari: si traveste da pirata a carnevale, si sfianca sul campo di calcio, macina chilometri e chilometri in bicicletta. Ascoltando i racconti dei vecchi, sviluppa una passione viscerale per le storie: i libri diventano la sua seconda casa. Non esagera con gli studi e lavora nella pizzeria di famiglia finché non comincia a sua volta a raccontare. Vince qualche concorso letterario; Il babbo Natale di viale Neri arriva prima compare nell’antologia Il quarto re magio, edita da Marcos y Marcos. Pochi mesi dopo esce il primo romanzo, Alla grande. Grazie all’accoglienza molto favorevole della critica, e all’entusiasmo dei librai, Alla grande ha toccato da vicino moltissimi lettori. Con Nel paese di Tolintesàc, uscito nel novembre 2005 e balzato immediatamente ai primi posti delle classifiche, la popolarità di Cristiano comincia a diffondersi a macchia d’olio: la sua simpatia e la sua carica umana conquistano quanto il suo talento di scrittore.

[In: Cristiano Cavina, Un’ultima stagione da esordienti, Marcos y Marcos 2006]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...